Notizie Ambiente

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday18
mod_vvisit_counterYesterday448
mod_vvisit_counterThis week905
mod_vvisit_counterLast week1941
mod_vvisit_counterThis month18
mod_vvisit_counterLast month8197
mod_vvisit_counterAll days906238

We have: 1 guests, 1 bots online
Today: 01-06-2016
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

Agenti Fisici

Energia

Studi Ambientali

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
Benvenuti in PieveAmbiente - Articoli in evidenza

 Pieve_ambiente_grande 

PieveAmbiente è il sito internet istituzionale del Comune di Pieve di Soligo dedicato alle principali tematiche ambientali.

E' gestito dall' Ufficio Ambiente Comunale per conto dell'Assessorato all'Ambiente e vi potete trovare informazioni sulle politiche ambientali dell'Amministrazione comunale, sullo stato delle matrici ambientali (acqua, aria, suolo e sottosuolo) nel territorio comunale, sull'educazione ambientale e sulla prevenzione e controllo dell'inquinamento.

  • Buona visita
  •  
    Raccolta carta: i sacchetti vanno in pensione ed arrivano i bidoni PDF Stampa E-mail
    Martedì 31 Maggio 2016 12:13

    Bidone carta8. cartaA partire dal 1° luglio prossimo i sacchetti finora usati per la raccolta di CARTA – CARTONE – TETRAPACK verranno sostituiti da un bidone carrellato da 120 litri di colore giallo. I giorni della raccolta definiti dall'Ecocalendario, consegnato alle utenze ad inizio anno, restano invariati per tutto il 2016.

    I sacchetti finora utilizzati per il conferimento della carta potranno comunque essere adoperati fino al 31 agosto 2016.

    La raccolta per il secco non riciclabile, l’umido, il vetro e la plastica/lattine, rimarrà invariata.

    La consegna del nuovo contenitore per le utenze domestiche non comporta nessun onere aggiuntivo rispetto al servizio attuale ed avverrà senza aumenti di costi per effetto dell'introduzione della tariffa unica voluta dal Consiglio di Bacino Sinistra Piave di cui il Comune è parte, come da Regolamento tariffario in vigore dal 01.01.2015.

     

    LUOGO E ORARI PER LA DISTRIBUZIONE DEI CONTENITORI

    Tutti gli interessati sono invitati a ritirare il nuovo contenitore durante le giornate di distribuzione di seguito indicate.

     

    Le utenze che per qualsiasi motivo sono già in possesso di apposito bidone carrellato o cassonetto non è necessario che si rechino presso la distribuzione in quanto già dotate dell'occorrente.

     

    Leggi tutto...
     
    Addio ai cassonetti stradali per i pannolini/oni PDF Stampa E-mail
    Martedì 31 Maggio 2016 12:54

    Bidone seccoSERVIZIO DI RACCOLTA PANNOLINI/PANNOLONI A DOMICILIO

    Dal 1° agosto 2016 il servizio gratuito di raccolta dei pannolini/pannoloni verrà effettuato a domicilio tramite la consegna di un bidone carrellato da 120 litri (vedi figura a lato).
    Pertanto da quella data i contenitori stradali finora utilizzati verranno ritirati dal territorio comunale e dall’ecocentro/CARD.
    Tale scelta è stata effettuata per agevolare i cittadini aderenti al servizio, affinché beneficino della raccolta presso la propria abitazione e per evitare che i contenitori stradali vengano utilizzati in modo scorretto o da parte di utenti non aventi diritto.


    Il nuovo contenitore è simile a quello del secco non riciclabile e dovrà essere esposto nelle stesse giornate di raccolta previste per il secco, così come previsto dal calendario Savno.

    Leggi tutto...
     
    Il CARD apre un giorno in più PDF Stampa E-mail
    Martedì 31 Maggio 2016 11:19

    CassoniCARD

    Osservato l'elevato afflusso di utenze conferenti presso CARD cittadino di cal Bruna, il gestore, al fine di migliorare il servizio prestato, mantenendo i previsti controlli e senza allungare eccessivamente i tempi di attesa, dal 01 giugno 2016 provvederà ad integrare l'apertura con l'ulteriore pomeriggio settimanale il giovedì dalle 15.00 alle 18.00.

     

     

    L'orario settimanale del CARD diventa quindi il seguente:

    Leggi tutto...
     
    Informazioni sul divieto abbruciamento residui vegetali PDF Stampa E-mail
    Venerdì 15 Aprile 2016 00:00

    ramaglierisparmio energetico riscaldamento casa calore casa efficienza energetica riscaldamento efficiente risparmio energetico 4Si informano tutti i cittadini che, al fine di contenere le emissioni inquinanti nell’aria, è sempre vigente nel Comune di Pieve di Soligo l’ordinanza n. 85 del 12.10.2015. Essa dispone il

    GENERALE DIVIETO DI SMALTIRE RESIDUI VERDI E LEGNOSI

    MEDIANTE L’ACCENSIONE DI FUOCHI ALL’APERTO.

    I fuochi non autorizzati saranno sanzionati secondo le indicazioni riportate dall’ordinanza 85/2015.

    Leggi tutto...
     
    ARPAV e ULSS illustrano le valutazioni sulla qualità dell'aria del territorio PDF Stampa E-mail
    Giovedì 07 Aprile 2016 07:47

    totale-centralina-arpa200Il TAVOLO TECNICO INTERCOMUNALE PER L’AMBIENTE E LA SALUTE,

    istituito presso la Provincia di Treviso,

    mercoledì 13 aprile 2016, alle ore 17.30,

    presso la sala riunioni dell'ULSS7,

    in via L.Lubin, 16 in PIEVE DI SOLIGO,

    presenta il

    "Monitoraggio ambientale in 12 comuni della Pedemontana Trevigiana e correlazione tra qualità dell'aria e indicatori di salute".

    Leggi tutto...
     
    Piralide del bosso - Attenzione all'insetto esotico PDF Stampa E-mail
    Giovedì 04 Settembre 2014 08:07

    bruco piralideLa Cydalima perspectalis è un lepidottero della famiglia dei Piralidi originario dell’oriente (diffuso in Giappone, Cina e Corea) introdotto in Europa nel 2007.
    L’insetto è stato segnalato in Veneto nel 2010 e da agosto 2014 la farfalla è stata rilevata nel territorio comunale.

    Le larve della piralide causano gravi danni alle piante di bosso (Buxus spp.) presenti in giardini pubblici e privati.

    L’attacco alle piante avviene preferibilmente sulle parti alte della chioma: in breve tempo le foglie sono distrutte e in alcuni casi le larve erodono anche la corteccia dei rametti. Sui bossi infestati e sulle piante limitrofe sono presenti anche le caratteristiche ragnatele formate da numerosi fili sericei laciate dai bruchi che si spostano.

    In maniera occasionale possono essere attaccate  anche piante di Pachysandra (tappezzante da ombra) e l’Evonimo giapponese.

    Le piante colpite possono però essere recuperate quando opportunamente trattate ed è per questo che è auspicabile un controllo capillare del territorio.

    Attualmente l'areale di diffusione è in espansione, per questo motivo l'E.P.P.O. (European and Mediterranean Plant Protection Organization) ha inserito questo agente infestante nella “lista di allerta” e se ne deve tener conto. Molti giardini privati ospitano bellissime siepi di Bosso.

     

    Tutti i cittadini sono pertanto invitati a monitorare attentamente le proprie piante di bosso e all'occorrenza a distruggere i bruchi defogliatori di questa specie esotica molto invasiva.

    Leggi tutto...
     
    Giornata di pulizia del nostro territorio PDF Stampa E-mail
    Mercoledì 23 Marzo 2016 14:06

    Locandina giornata ecologica 2016 logogiornataAnche questa primavera l’Assessorato all'Ambiente promuove una giornata dedicata alla pulizia del nostro territorio in collaborazione con gruppi di volontari che operano nel comune.

    E' per Domenica 03 aprile 2016 l'appuntamento che vuole invitare alla riflessione tutti i cittadini, un momento di profondo senso civico, di comunione con la natura, cui aderiscono tutti gli anni molti volontari offrendo una giornata di lavoro al servizio della comunità.

    Tutti siamo chiamati in prima persona a contribuire al mantenimento e miglioramento del decoro urbano e alla diffusione di una cultura di rispetto per l’ambiente per motivare e incentivare l’adozione di stili di vita più eco-compatibili.

    Tutti i cittadini di buona volontà sono invitati a portare il loro prezioso contributo!!!

    Leggi tutto...
     
    Nuovi incentivi ICBI - 2016 PDF Stampa E-mail
    Martedì 22 Marzo 2016 00:00

    logoICBIICBI – RIPARTONO GLI INCENTIVI A GAS PER L'AMBIENTE - MARZO 2016

    Per i cittadini di Pieve di Soligo sono disponibili nuovi incentivi alla sostituzione della benzina con metano e G.P.L.

    Prenota immediatamente se interessato. i contributi sono disponibili solo fino ad esaurimento disponibilità.

     

    Riaperti gli incentivi , fino ad esaurimento del fondo di 1 milione 807 mila euro, per la conversione di veicoli da benzina (o da diesel) a metano o a G.P.L. E' questo il principale obiettivo della convenzione Iniziativa Carburanti a Basso Impatto (I.C.B.I.).

    I.C.B.I. è un Accordo di programma stipulato tra il Ministero dell’Ambiente, il consorzio Ecogas, la Federmetano, l’Assogasliquidi, l’A.N.C.I., Associazioni di categoria di autoriparatori e l’Associazione di Comuni (più di 600 comuni italiani, tra cui il Comune di Pieve di Soligo dal 2008, con il Comune di Parma ente capofila del Protocollo di intesa firmato 15 anni fa).

    Leggi tutto...
     
    Guida ecologica - Ecodriving PDF Stampa E-mail
    Lunedì 07 Marzo 2016 14:01

    Ecoguida

    Ecoguida logoGuida Ecologica (o Ecodriving) significa seguire uno stile di guida più intelligente e innovativo. La guida ecologica rappresenta una nuova cultura nello stile di guida che fa il migliore uso delle avanzate tecnologie dei veicoli, migliorando allo stesso tempo la sicurezza sulla strada.

    Considerata quale una componente importante della mobilità sostenibile, la guida ecologica contribuisce in modo considerevole alla protezione dell’ambiente e alla riduzione dell’inquinamento.

    Il risparmio per un cittadino automobilista che pratica l’ecoguida e che percorre 15.000 km/anno è stimato tra 200 €/anno e 310 €/anno se usa la benzina e tra 180 €/anno e 270 €/anno se usa il gasolio.

    Seguendo la metodologia riportata nel “Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti” del 2004 applicata al parco autovetture ACI del 2006, uno studio condotto da Euromobility in collaborazione con l’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del CNR ha stimato in più di 350 miliardi di km le percorrenze complessive in Italia dei veicoli privati, di questi, attraverso l’introduzione in Italia del progetto Ecoguida, almeno 22 su strade extraurbane e oltre 14 in città potrebbero essere percorsi da Ecodrivers. Facendo, quindi, riferimento ai risultati dell’indagine Doxa, lo stesso studio ha calcolato la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 sulla quota parte delle percorrenze effettuate dai cittadini disposti a frequentare i corsi di Ecoguida: circa 920 mila tonnellate annue in meno di CO2, per un valore monetario di circa a 19,6 milioni di Euro. Oltre ad un risparmio di almeno 270 mila tep (tonnellate equivalenti di petrolio).

    Leggi tutto...
     
    Invito alla compilazione del questionario PAES di Pieve di Soligo PDF Stampa E-mail
    Venerdì 06 Novembre 2015 12:34

    Def bottoneIl Comune di Pieve di Soligo, da tempo sensibile alle problematiche della sostenibilità ambientale, ha deciso di sottoscrivere il “Patto dei Sindaci”.

    Il Patto dei Sindaci è il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso il loro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020.

    Per fare ciò il Comune di Pieve di Soligo, in collaborazione con San Pietro di Feletto e Refrontolo, si sta dotando di un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile d'Area (P.A.E.S d'Area).

    Un piano d’azione per l’energia sostenibile è il documento chiave che mostra come i firmatari del Patto raggiungeranno il proprio obiettivo di riduzione di CO2 entro il 2020. Esso definisce le attività e le misure istituite per raggiungere gli obiettivi, oltre ai tempi e le responsabilità assegnate.

    Risparmio energetico si traduce in risparmio economico diffuso e anche in una migliore qualità di vita e dell’ambiente.

     

    Per questo motivo siamo a chiedervi di dedicare qualche minuto del vostro tempo alla compilazione di un semplice questionario allo scopo di raccogliere dati, utili ad inquadrare la situazione dei consumi energetici nel settore residenziale dei 3 comuni, questo ci permetterà di definire nel migliore dei modi le azioni del P.A.E.S.

     

    Leggi tutto...
     
    © 2010 Comune di Pieve di Soligo