Notizie Nord-Est

Doposcuola "Destinazione Pieve" PDF Stampa E-mail
Mercoledì 05 Ottobre 2011 11:26

In seguito al riscontro positivo delle scorse edizioni, l’Amministrazione comunale ripropone anche quest’anno, per il sesto anno consecutivo, l’esperienza doposcuola denominato “Destinazione Pieve”.

Il doposcuola, il cui nome è stato scelto dai ragazzi stessi, è iniziato il 3 ottobre 2011 nella sede del Centro Giovani Giove (nella Casa delle Associazioni, di via G. Battistella, 1) e si rivolge agli alunni della Scuola secondaria di primo grado di Pieve di Soligo.
Il progetto, ideato e finanziato dal Comune di Pieve di Soligo, è promosso in collaborazione con gli educatori della Cooperativa CSA e con gli studenti dell’Istituto Casagrande di Pieve di Soligo.
Dall’esperienza dello scorso anno è emerso che il doposcuola è frequentato sia da ragazzi italiani che da diversi ragazzi stranieri, anche se alcuni di seconda generazione, aspetto questo molto importante che lo rende anche veicolo per una vera integrazione favorendo oltretutto un buon rendimento scolastico.
Va sottolineato ancora una volta quanto sia stata preziosa e proficua la collaborazione con l’Istituto Casagrande che ogni anno mette a disposizioni alcuni dei suoi studenti che intendono cimentarsi nell’esperienza “alternanza lavoro”. La partecipazione al doposcuola è stata, per le ragazze in stage, un’occasione di crescita formativa e personale non solo per aver affiancato nelle attività per così dire didattiche e di sostegno ai compiti gli studenti partecipanti, ma anche per esser state coinvolte in alcuni e cadenzati incontri di formazione e supervisione, tenuti dalla equipe di professionisti presso la sede del Centro Giovani. Importante è stato poi il clima, la cornice di queste attività: un ambiente sereno, accogliente e gioioso indispensabile per poter ottenere dei buoni risultati anche a livello scolastico.
Non è mai mancato, infine, un momento conviviale in cui i ragazzi hanno potuto usufruire dei giochi messi a diposizione al doposcuola del Centro Giovani Giove, tra cui si ricordano: calcetto, freccette, ping pong… ma, soprattutto, si è cercato di dar valore a quegli aspetti che permettessero di poter vedere avvalorati e riconosciuti i loro pensieri, i loro interessi e le  inquietudini tipiche di un periodo di vita tanto complesso come la loro età.
Questi momenti di lavoro scolastico e di socializzazione con gli educatori e i volontari costituiscono dunque una coinvolgente opportunità, tutti insieme, di fare esperienze che favoriscano e arricchiscono il percorso di crescita.
Gli incontri, secondo il calendario scolastico, sono così strutturati:
Dal Lunedì al Venerdì: dalle ore 14.30 alle ore 16.30

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Ottobre 2011 11:31
 
© 2010 Comune di Pieve di Soligo